Psicoterapia familiare

La vita di molte persone ruota attorno alla famiglia e ci si aspetta che sia serena, un sostegno per tutti e un luogo felice. Ogni famiglia è un insieme originale di stili di vita, di relazione, di regole e di modi di esprimere amore, gioia, delusione e richieste. La famiglia è anche un organismo che si evolve, in continua trasformazione, per il cambiamento e la crescita dei suoi membri.

Sia per gli stimoli interni (figli che crescono, relazioni che si evolvono, persone che escono di casa e altre che arrivano) sia per gli stimoli esterni (figli che crescono, nuove scuole, nuove aspettative di vita, le difficoltà che l'adolescenza porta ai figli e ai genitori, nuovi lavori, mondo e cultura che si modificano)  la famiglia da luogo di serenità diventa un luogo di tensioni e conflitti, dove le esigenze di tutti devono conciliarsi tra loro.

Lo psicoterapeuta familiare ha il compito primario di capire come sia la famiglia che ha davanti e quale sia la domanda con cui arriva da lui. Una attenta osservazione permette di comprendere l’unicità e l’eccezionalità di quel particolare universo, pensando che ogni aspettativa di miglioramento abbia la propria validità.

Spesso le famiglie si incagliano nei punti di svincolo, quando qualcuno fa notare che non accetta più le regole o il sistema di vita di prima. Si tratta allora di trovare un nuovo accordo tra i membri, per produrre una nuova coordinazione dei rapporti con relazioni familiari adeguate al cambiamento, con accettazione, curiosità e rispetto verso il nucleo e i suoi membri. Questo è lo sguardo e lo stile di intervento che ho incontrato e fatto mio al Centro Milanese di Terapia della Famiglia, dove mi sono specializzato (con i maestri, Luigi Boscolo e Gianfranco Cecchin) e insegno.

Obiettivo principe: trovare un nuovo equilibrio che tenga conto delle esigenze di tutti

migliorare la comunicazione

rendere possibile a ognuno di esprimere il proprio punto di vista e le proprie aspettative

accompagnare l'evoluzione dei rapporti, verso la loro armonia

 

Come terapeuta dirigo il mio intervento per:

  • fare emergere i punti di forza e di debolezza della relazione

  • creare uno spazio di ascolto rispettoso tra i membri della famiglia

  • rendere possibile l’espressione del punto di vista, delle idee e dell’emotività di ognuno

  • evidenziare le diverse esigenze

  • arrivare alla fonte del conflitto

  • costruire un dialogo per conciliare le diverse esigenze

3356047174

©2018 by Gianluca Ganda Psicologo Psicoterapeuta. Proudly created with Wix.com